Londra ( Federico Antinori) – Una notizia che spiazza tutti. A causa della situazione con la la frontiera Irlandese, la Grand Bretagna potrebbe rimanere legata all’Unione Europea a tempo indefinito.

E’ quanto emerge oggi dal parlamenti britannico con Theresa May la quale rivelare dopo aver provato a tenere segreto per giorni il “parere legale” sulla Brexit scritto dall’attorney general del governo  Geoffrey Cox.

 Geoffrey Cox
Geoffrey Cox

Nel documento i negoziati futuri tra Londra ed Europa potrebbero protrarsi potenzialmente all’infinito, potrebbe crearsi un “stallo” e che il Regno Unito non ha alcuna facoltà legale di rescindere dall’accordo sull’Irlanda.

Una situazione incresciosa per il governo, e pane buono per le fauci accanite dell’opposizione.

La questione  backstop, ossia, una specie di assicuzione che prevede di avere un confine non rigido tra l’Irlanda del Nord – che fa parte del Regno Unito – e la Repubblica dell’Irlanda. In pratica, la situazione rimarrebbe uguale a quella attuale malgrado l’entrata in vigore del nuovo “confine”: l’Irlanda del Nord rimarrebbe nel mercato comune europeo e nell’unione doganale senza quindi che  vengano ripristinati i controlli alla frontiera con l’Irlanda.

Così facendo l’Irlanda del Nord continuerebbe di fatto a far parte dell’Unione Europea, almeno dal punto di vista economico, mentre il resto del Regno Unito si troverebbe fuori. Causa questo, e il documento ora pero’ le cose sono cambiate, si tempe che 11dicembre giorno di votazione non passera’ nulla, anzi si blocchera’ tutto.

LEAVE A REPLY