Londra ( federica pizzarulli) – Corbyn dice che il primo incontro con la May per evitare il no deal e’ andato bene. L’opposizione sembra allentare un po’ per un dialogo e un accordo. Fino ad oggi la camera ha sempre rimandato al mittente ogni proposta fatta. Ora sembrerebbe che uno spiraglio si sia apeto per non far cadere il paese nel baratro.

Jean-Claude Juncker, che però fissa i paletti: “Abbiamo qualche giorno in più. Se ci sarà una maggioranza sostenibile del Parlamento del Regno Unito sull’accordo di ritiro entro il 12 aprile.

Pero’ non e’ filato tutto liscio,  si dimette il sottosegretario del governo, Chris Heaton-Harris, dimessosi per sottolineare il dissenso dall’apertura della premier Tory a un accordo trasversale con Corbyn per l’uscita soft.

Inoltre e’ notizia di stamani che dei militari Britannici in esercitazione hanno sparato sulla sagoma di Corbyn. Il periodo e’ senza dubbio teso, ma propenso a cambiare, vedremo come.

clicca e leggi gli approfondimenti sulla Brexit

Italoeuropeo Brexit

LEAVE A REPLY