L’ultimo giorno di Theresa May da leader conservatore

0
440

Il giorno e’ arrivato. Sono attese per oggi le dimissioni di Theresa May da leader del Partito Conservatore. Rimarra’ comunque in carica fino a quando non sara’ scelto il suo successore.

Le motivazioni del suo passo indietro sono ben note: l’incapacita’ di portare a termine la Brexit, di mettere d’accordo Parlamento britannico e Parlamento europeo, la mancanza di fiducia dei suoi stessi compagni di partito.

Questa sera alle 17 iniziera’ il processo che portera’ alla scelta del nuovo leader, mentre le candidature potranno essere presentate ufficialmente lunedi’ dalle 10 alle 17.

Dal 13 giugno ci saranno una serie di votazioni tra i parlamentari Tories, May compresa, che porteranno ad individuare i due candidati finali, sottoposti poi al voto di tutti i membri del partito conservatore.

Per ora il nome piu’ scottante e’ quello di Boris Johnson, gia’ Segretario di Stato per gli Affari Esteri e sindaco di Londra, forte sostenitore di una Brexit anche senza accordo.