Le fake news sul Corona virus peggio del Virus stesso

Non leggere i social per avere notizie vere sul corona virus. Non commentare come se fossimo tutti degli specialisti. Non fare scorte di cibo o di medicinali a caso, ma facciamo scorte di buon senso.

0
3452

Londra ( Sebastiano Riccobono) – L’epidemia di massa delle Fake news si e’ allargata piu’ del corona virus stesso. Il terrorismo mediatico a cui stiamo assistendo in questi giorni e’ fuori controllo. Esasperato.

La corsa nei supermercati italiani, la diffusione delle news nei giornali di tutto il mondo, dove mostra un’Italia “incapace di contrastare il corona virus” e’ veramente troppo e intollerabile.

E’ vero l’Italia e’ stata colpita e piu’ di altre zone.  Il non sapere che il virus fosse presente sul territorio ha probabilmente fatto tenere le “difese” sanitarie basse. A far detonare la diffusione del virus, ad esempio, è stato l’ospedale di Codogno dove il paziente 1 è stato ricoverato.

L’allerta c’e’ e continuera’ ad esserci, non vanno mai abbassate i muri di precauzine, ma limitiamo il panico. Ci sono molti casi di influenza che vengono subito catalogati come Corona Virus, quando invece basta fare una cura di antibiotici e seguire le normali procedure di una normale influenza.

Fare il Tampone.

Se una persona ha febbre e sintomi di dolori o cattiva respirazione, puo’ richiedere il test del tampone, in ospedale. Ma ricordiamo che i casi di morte per Corona Virus sono molto bassi. Chi e’ stato contagiato viene messo in Quarantena.

Proteggere maggiormente bambini e anziani.

La tutela non e’ mai troppa. Ma ci sono persone piu’ a rischio di altri, come bambini e anziani dove le difese immunitarie sono piu’ basse o deboli. Evitare per queste categorie di persone di uscire o prendere i mezzi.

Possiamo viaggire sui mezzi?

Si, con le dovute precauzioni. Evitare di stare vicino alle persone influenzate o con febbre, ma non trattarle come se fossero casi umani disperati o alieni.

Cosa fa il governo?

Secondo  Giuseppe Conte,  il goverono sta lavorando molto per fronteggiare e piu’ di altri paesi. Ovvio, il virus e’  “scappato” ai primi controlli e ha fatto sì che si diffondesse di piu’ rispetto ad altri Paesi europei. Ma non creiamo panico che trova le sue radici sull’ignoranza.

Gli animali possono diffondere il virus?

Assolutament NO! Come hanno detto gli esperti  dello Spallanzani di Roma, gli animali non diffondono il Corona Virus. Meglio pero’ lavarsi le mani ogni volta che si fa una carezza al gatto o al cane, per uccidere i germi. Ma mai negare una carezza ai nostri amici, inconsapevoli di cosa sta accadendo per colpa umana.

Non leggere i social per avere notizie vere sul corona virus. Non commentare come se fossimo tutti degli specialisti. Non fare scorte di cibo o di medicinali a caso, ma facciamo scorte di buon senso.

Precauzioni e’ la parola d’ordine. Calma e precauzioni sono per ora i veri antidoti per il corona virus. Il panico e’ la via principale per far diffondere il virus, ma non facciamoci prendere dall’isteria di massa.