Coronavirus: Il Regno Unito dona 210 milioni di sterline per trovare il vaccino al Covid-19

0
243
nhs - londononeradio - italoeuropeo

Londra ( Milena Galasso) La Gran Bretagna sta contribuendo con un finanziamento aggiuntivo di 210 milioni di sterline per trovare un vaccino per il coronavirus, ha annunciato oggi il Primo Ministro a seguito di un vertice virtuale dei leader del G20.

Il Regno Unito è ora il maggiore contributore al fondo internazionale per la ricerca di un vaccino per il Covid-19, promettendo un totale di 544 milioni di sterline.

Un nuovo finanziamento è stato annunciato dal Regno Unito anche per accelerare la produzione di test e trattamenti rapidi per il virus, da utilizzare in Gran Bretagna e in tutto il mondo.

Boris Johnson ha invitato i governi di tutto il mondo a lavorare insieme per creare un vaccino il più rapidamente possibile e renderlo disponibile a chiunque ne abbia bisogno.

Mentre i nostri brillanti medici e infermieri combattono il coronavirus a casa, questofinanziamento britannico da record aiuterà a trovare un vaccino per il mondo intero, ha detto Johnson.I medici e i ricercatori britannici sono in prima linea in questo lavoro pionieristico.” Ha detto Johnson.
Il mio appello a tutti i paesi del G20 e ai governi di tutto il mondo è di fare un passo avanti e di aiutarci a sconfiggere questo virus.

La videochiamata tra i leader del G20 è stata la prima riunione virtuale del gruppo dopo
l’epidemia di coronavirus.
I leader del G20 hanno anche discusso lo sforzo internazionale per proteggere l’economia globale dagli effetti a lungo termine del virus.

Una dichiarazione del vertice dei leader del G20 ha affermato che la pandemia di Covid-19 è un "potente promemoria della nostra interconnessione e delle nostre vulnerabilità. Il virus non rispetta i confini&quot, ha detto la dichiarazione.
"Combattere questa pandemia richiede una risposta globale trasparente, robusta, coordinata, su larga scala e basata sulla scienza, in uno spirito di solidarietà.

Siamo fortemente impegnati a presentare un fronte unito contro questa minaccia comune.
Il finanziamento sarà indirizzato alla Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (CEPI), che sostiene lo sviluppo di vaccini che saranno disponibili in tutto il mondo.

Il CEPI ha annunciato di aver bisogno di ulteriori 2 miliardi di dollari (1,6 miliardi di sterline) di finanziamenti da parte dei governi internazionali per sviluppare il vaccino cruciale.
Il Regno Unito si era precedentemente impegnato con 71 milioni di sterline per la ricerca di vaccini e test diagnostici, per sostenere l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e altre organizzazioni umanitarie internazionali.

Il Cancelliere Rishi Sunak ha anche annunciato fino a 150 milioni di sterline nel bilancio del Fondo Monetario Internazionale per contribuire a mitigare l’impatto del coronavirus sui paesi più vulnerabili del mondo.