Case, affitti, sfratti, come fare in tempi di Covid-19

0
437

Trasloco
Cosa succede se ho bisogno di trasferirmi durante il periodo di isolamento?
La politica del governo chiarisce che le persone dovrebbero rimanere a casa per le prossime 3 settimane, tranne che in circostanze molto limitate.
Un’ulteriore guida per il trasloco durante l’epidemia di coronavirus dice che i proprietari e gli affittuari delle case dovrebbero seguire i consigli della sanità pubblica e, dove possibile, ritardare il trasloco.

La guida contiene ulteriori informazioni per i proprietari di case che dovevano traslocare.
Se si affitta privatamente e si prevede di traslocare durante questo periodo, probabilmente sarà necessario:

 rimandare il trasloco
 negoziare con il vecchio e il nuovo proprietario per quanto riguarda le date di inizio e fine di entrambi i contratti d’affitto

Ad esempio, se avete già firmato un contratto di locazione, potreste negoziare una nuova data di inizio, in modo da non dover iniziare a pagare l'affitto prima di potervi trasferire.

Il vostro attuale contratto d’affitto continuerà al solito come affitto periodico se il vostro contratto a tempo determinato terminerà finché vivrete ancora lì.

I proprietari, gli agenti e gli inquilini dovranno lavorare insieme e dimostrare buona volontà per rispettare le linee guida sulla salute pubblica nelle prossime settimane.
Posso lasciare la mia locazione in anticipo a causa del coronavirus?

È possibile terminare anticipatamente un contratto di locazione a tempo determinato solo se si verifica uno di questi due casi:

 il vostro contratto ha una clausola di rescissione
 si riesce a negoziare la fine anticipata dell’accordo con il padrone di casa

Se volete andarvene il prima possibile, probabilmente dovrete negoziare.
Il vostro padrone di casa potrebbe essere d’accordo con la vostra richiesta di andarvene se capisce le vostre ragioni.

Ad esempio, se avete bisogno di trasferirvi con urgenza perché voi o un membro della vostra famiglia sono malati o avete bisogno di sostegno.
Ipoteche arretrate e pignoramenti

Sono preoccupato per gli arretrati del mutuo. Cosa devo fare?
Gli istituti di credito ipotecario hanno annunciato che non si rivolgeranno al tribunale per il pignoramento dei proprietari di case per un periodo lungo 3 mesi, a partire dal 19 marzo.
Inoltre, concederanno un periodo di tre mesi di esenzione dal pagamento per coloro che hanno difficoltà a coprire il mutuo a causa del coronavirus.

Siate consapevoli del fatto che questa opzione può significare che il pagamento mensile del mutuo aumenti dopo la fine del periodo di pagamento.

Verificate se avete un’assicurazione che copre invece le rate del mutuo. Per esempio, un’assicurazione di protezione del pagamento del mutuo o attraverso il vostro conto corrente.
Alcuni fornitori di mutui stanno introducendo altri tipi di supporto per i clienti il cui reddito è influenzato dall’epidemia di coronavirus.

Questi possono includere:
 nessuna commissione per i ritardi di pagamento
 il passaggio a un tasso di interesse più basso

Parlate con chi si occupa del vostro prestito per sapere che tipo di sostegno offre.
Accesso del locatore alla vostra casa

Il mio agente può ancora procedere con visite e ispezioni?
Il vostro agente dovrebbe rimandare tutte le visite non essenziali, come ad esempio:

 ispezioni di routine della locazione
 visite verso il termine della permanenza
Dite al vostro agente che al momento non potete consentire l'accesso a casa vostra a causa della guida governativa del coronavirus.

E se ho bisogno di riparazioni o di un controllo di sicurezza del gas?

I proprietari hanno le stesse responsabilità per quanto riguarda le riparazioni durante l’epidemia di coronavirus.
Dovreste segnalare le riparazioni per telefono, e-mail o online.
Potrebbero non essere possibile risolvere il problema in tempi brevi, ma non dovrebbero nemmeno ritardare le riparazioni senza motivo.

I controlli annuali sulla sicurezza del gas rimangono un importante requisito legale. Il vostro padrone di casa dovrebbe riorganizzare tutti i controlli di sicurezza del gas prenotati nel corso delle prossime 3 settimane se non è possibile procedere in modo sicuro. Ulteriori indicazioni sono attese dal Gas Safe Register.

Leggi la prima parte qui Continua a leggere ancora le norme su case, affitti, e sfratti come fare in tempo di Coronavirus

Londra ( Milena Galasso) Visto varie problematiche che il coronavirus sta creando in UK, abbiamo pensato di creare una guida sulle norme da adottare in caso non si riesca, per esempio, a pagare l’affitto di casa, o il landlord manda la lettera di sfratto.

Abbiamo cercato di tradurre in italiano le norme e regole govenrnative, per semplificare la comprensione.