Londra – Il Segretario di Stato agli Esteri Scalfarotto e la Ministra Morton hanno avuto oggi una conversazione telefonica in merito alle nuove regole da far rispettare a chi è di ritorno in Regno Unito.

In relazione alla quarantena per chi entrerà nel Regno Unito, la Morton spiega che la ratio è di preservare i progressi finora raggiunti per combattere il virus.
Le nuove misure di restrizione potrebbero essere attuate dalla fine del mese di maggio e sarebbero concepite in base al principio di non discriminazione tra nazionalità o Paesi di provenienza, perciò Verrebbero applicate a tutti i passeggeri in arrivo.

Quest’ultimi, oltre a rispettare il periodo di isolamento, dovranno riempire un formulario digitale per tracciare gli spostamenti di tutti i soggetti potenzialmente contagiosi.

In merito alla possibilità di eccezioni (viaggi per affari o servizi tecnici indifferibili), la Morton ha precisato che le deroghe saranno estremamente limitate, stabilite in base allo scopo del viaggio e tenendo in considerazione il parametro della sicurezza nazionale.