Londra : TfL distribuirà mascherine gratuite nelle stazioni della metropolitana

0
9313
italoeuropeolondononeradio

(Lorena Pasquini) La TfL ha dichiarato che a più di un milione di persone verrà data una mascherina gratuita nelle stazioni della metropolitana e degli autobus che hanno avuto il maggior afflusso di pendolari durante il lockdown.

Dal 15 Giugno,sarà obbligatorio sui trasporti pubblici in Inghilterra indossare la mascherina. Questo perche’ il 15 Giugno molte attivita’ riapriranno, e sono previsti molti afflussi nelle metro e sui bus.

La situazione in Uk e’ ormai sotto controllo, anche se continuano i decessi e contagi, ma pare che il periodo di read zone sia lontano. La prudenza e’ sempre la migliore protezione verso un corona virus ancora in circolo sia in UK che in Italia e nel mondo.

La Tfl ricorda sempre le regole che di seguito riportiamo

Viaggiare in sicurezza
*Indossare una copertura per il viso ( mascherina).
*Mantenere 2 metri di distanza dagli altri, ove possibile.
*Lavati le mani prima e dopo il viaggio.
*Trasportare un disinfettante per le mani o usare i punti disinfettante nelle stazioni
*Usa contactless o Oyster per pagare il tuo viaggio.

Ed ancora  nelle metro ci sono i punti disinfettante per le mani ecco dove:

  • *Tutte le stazioni ferroviarie Tube e TfL
    *Nelle stazioni di London Overground e DLR dove è sicuro farlo
    *Tutte le stazioni degli autobus
    *Stazione dei pullman di Victoria
    *Tutti i moli del fiume TfL
    *Traghetto per Woolwich
    *Emirates Air Line

E’ apparsa la notiza oggi, che uno studio di Harvard: gli ospedali di Wuhan erano già affollati ad ottobre. Subito la smentita da parte di Pechino.

Ma le immagini video sottoposte all’esame degli studiosi di Harvard mostrano una realta’ diversa: un’impennata del numero di auto nei parcheggi dei principali ospedali di Wuhan, dallo scorso autunno, suggeriscono che il coronavirus potrebbe essere stato presente mesi prima che le autorità cinesi riconoscessero la malattia.

Smentite e conferme, su un corona virus che ancora esiste e fa le sue vittime.

Ora il nemico lo conosciamo un po’ di piu’ ma non del tutto, il vaccino sembra lontano, e le speculazioni avanzano. Londra e tutta l’UK e’ monitorizza di continuo anche gli arrivi negli aeroporti, e’ confermata per ora la quarantena in UK per chi arriva dall’estero.

Intanto in Italia, sono stati individuati nuovi folocali.