Londra (Caterina Soppressi) – Il goveno ha deciso, ha causa dell’aumento dei contagi, sopra i 3000, e quasi 3500 ieri, una regola rigida : non ci si puo’ incontrare in piu’ di 6 persone all’aperto e nei luoghi chiusi.

Tuttavia ci sono delle eccezioni per uffici, matrimoni, eventi sportivi e scuole. Certo e’ che le categorie che saranno piu’ colpite sono Pub e Ristoranti.

Ieri la regola permetteva circa 30 persone all’aperto, ma i nuovi cari spaventano il governo le la Nazione e impongono nuove rigide restrizioni. La situazione sembra sfuggita di mano, soprattutto nei i giovani: la fascia 20-30 anni rappresenta quasi il 45% dei contagi.

Il rilassamento dell’estate come era gia’ stato annunciato, ha distratto l’attenzione sul covidil quale non e’ mai andato in vacanza, ma anzi si e’ annidato tra le pighe piu’ nascoste della societa’ e ora colpisce ancora.

In autunno si temono picchi e forse un nuovo Lockdown che viene sempre rimandato, come ultima carta da giocare, anche perche’ ritornare in un Lockdown vorrebbe dire uccidere i business che gia’ nella prima fase sono stati amarament feriti.

Per non parlare di una Brexit imminente, che potrebbe portare l’economia della Gran Bretagna se uscisse ( come e’ probabile) senza un accordo, ad una storia catrastrofe del paese.

Misure rigide sono state prese in tutto il paese. Squadre di persone ( in anonimo) sorvegliano  i cittadini sul rispetto delle norme anti coronavirus, e la polizia invita a denunciare chi non rispetta le regole.

Chi violasse le regole, sansioni molto care come e’ accaduto a  un ragazzino dello Wiltshire è stato multato per 10mila sterline per aver organizzato un party in casa con oltre cinquanta ospiti.

Quindi ancora una volta mascherina, lavarsi le mani, e non piu’ di sei alla volta. Se tutti rispettiamo le regole, forse, potremmo emarginare il Virus, visto che per un vaccino siamo ancora molto lontani.