Pagamenti online, da lunedì 1° marzo con SPID

Dal 1° marzo per pagare tasse e bollette online sarà necessario avere lo Spid o la carta d'identità elettronica (Cie).

0
84

Londra ( Sara Scogliamiglio) Lo avevamo detto in un articolo che tutti prima o poi dovevano fare il metodo SPID ( sia in italia che all’estero) :

Italiani all’estero : registratevi a Spid il Sistema Pubblico di Identità Digitale, che permette…

  

Londra (Laura Biagiotti) Molti ci hanno scritto per richiedere dei chiarimenti sul servizio SPID utile per I cittadini che si trovano all’estero. Il servizio e’…

Da oggi lunedì 1° marzo tasse e bollette si saldano con Spid e carta d’identità elettronica CIE.

Per ottenere Spid basta scegliere uno dei 9 gestori di identità digitale presenti sul sito spid.gov.it/richiedi-spid e seguire i passi indicati dalle varie procedure ai fini dell’identificazione.

I prestatori di servizi di pagamento saranno tenuti a utilizzare solo PagoPa per i pagamenti dei cittadini agli enti pubblici. Attraverso la piattaforma, sarà possibile pagare tasse, tributi, bollette, bolli, rette e tutto ciò che possa essere pagato verso la Pubblica amministrazione o per un servizio pubblico.

La Cie ( la carta di identita’ elettronica) è rilasciata dal Comune di residenza. Per utilizzarla al meglio è importante assicurarsi di avere l’intero codice pin della carta di identità elettronica e, se serve, richiederlo al proprio comune.