Roberta Chiatti (Londra) – Il Ministro della Salute britannico, Sajid Javid, ha dichiarato che in Inghilterra non non sarà richiesto alcun Covid pass all’entrata di concerti, nightclubs o eventi.

Contrariamente alla Scozia, l’Inghilterra decide quindi di eliminare dai piani invernali questo requisito che prevede la vaccinazione completa da parte dei cittadini.

Non mi è mai piaciuta l’idea di dire alle persone che devi mostrare i tuoi documenti  per fare quella che è solo un’attività quotidiana

Javid ha dichiarato che hanno esaminato attentamente questa opzione ma considerando che anche i tassi di vaccinazione sono aumentati e si sono estesi anche a ragazzi tra i 16 e 17 anni, il Covid pass può essere per ora evitata e i suoi colleghi sperano di non essere costretti ad adottare tale misura in futuro.

Intanto gli inglesi attendono da Boris Johnson i nuovi piani invernali che prevedono l’introduzione di alcune restrizioni che dovrebbero evitare di costringere il governo a indire un nuovo lockdown appena si presenterà la nuova ondata di Covid in inverno.

La pubblicazione dei piani è prevista martedì 14 settembre 2021.