Boris e Von der Leyen: non rinunciano ai voli privati altro che “emissioni Zero”

0
747

Lodra( Laura Pace) Polemiche sull’abuso degli aerei per missioni e viaggi per Johnson e Von der Leyen: la presidente della Commissione Ue in volo da Vienna a Bratislava distanti solo 50 km.

“Si predica bene, ma poi si razzola male”, dice un proverbio. Altro che Salviamo la Terra, altro che spendere giorni a parlare BLA BLA BLA per cercare di trovare una soluzione di abbasare le emmisioni, e poi alcuni leader inquinano a poche ore dalla fine della COP26

E’ il caso di dire BUFFONI. Ha ragione Greta quando dice che non sono veri leader!

Johnson è finito sotto tiro dei laburisti, secondo cui il premier Tory sarebbe rientrato a Londra martedì sera proprio da Glasgow, in fretta e furia, anche lui a bordo di un volo privato; e lo avrebbe fatto per partecipare a una cena non istituzionale dove era stato invitato presso un club di ex colleghi giornalisti.

Boris Johnson defends using private jet for 400-mile trip back to London from climate summit | Daily Mail Online
www.dailymail.co.uk

La giustificazione di Downing Street e’ stata che il BOJO doveva rientrare di fretta dopo la Cop”6 e che Edimburgo e’ lontano… non sappiamo veramente se questi politici ci vogliono prendere in giro o che altro!

La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen è stata criticata per aver utilizzato un jet privato per un volo di 19 minuti dalla capitale austriaca Vienna a quella slovacca di Bratislava.

Sono stati 400 jet privati atterrati a Glasgow durante il Cop26 –

La flotta di jet privati in arrivo per la Cop26 ha generato 13mila tonnellate di emissioni di Co2, l’equivalente della quantità prodotta da più di 1.600 inglesi in un anno.

Credo che possiamo concludere dicendo che la COP26 ha generato fumo e niente arrosto!

foto copertina nytimespost.com