Londra (Roberta Chiatti) – Dopo la pausa Covid, la night tube riprenderà il suo servizio da questo weekend 27 novembre sulle linee Central e Victoria della metropolitana di Londra.

Tuttavia, a causa degli scioperi in corso che protestano contro i turni notturni dovuti al ritorno della night tube, Tfl prevede “disagi” che colpiranno diverse linee.

Lo sciopero durerà 24 ore a partire dal 26 novembre alle 4.30am su cinque linee: Victoria, Central, Northern, Piccadilly e Jubilee. Queste sono tutte le rotte che in precedenza gestivano il servizio notturno della metropolitana. TFL afferma che ciò si tradurrà in “poco o nessun servizio” in più località, quindi è consigliabile che i passeggeri controllino la tube map o la tube status prima di iniziare il viaggio.

Lo sciopero pianificato porterebbe anche ritardi su altre linee come Bakerloo, Circle, District, Hammersmith & City e Metropolitan che vedrebbero i servizi poiché i passeggeri mirano a un percorso alternativo.

Sia il sindaco di Londra, Sadiq Khan, che TFL hanno dichiarato di essere fiduciosi di poter riavviare la metropolitana notturna, ma hanno ammesso che potrebbero circolare meno treni di quanto inizialmente sperato.

Un altro sciopero è previsto sulle stesse linee il 18 dicembre, l’ultimo sabato prima di Natale. Inoltre, ogni fine settimana tra oggi e Natale potrebbe subire interruzioni, con piani per lo sciopero della Central e della Victoria Line dalle 20:30 alle 04:30 ogni sabato e domenica intermedi.