Julian Assange potrà essere estradato negli Stati Uniti

0
90
Londra (Caterina Rossi) – La Westminster Magistrates’ Court di Londra ha emesso l’ordine formale di estradizione negli USA per il cofondatore di WikiLeaks e attivista australiano Julian Assange.

Julian Assange rischia una pesante condatta negli Stati Uniti d’America per aver contribuito a diffondere documenti riservati su crimini di guerra commessi dalla forze americane in Iraq e Afghanistan.

Dopo questo ordine formale da parte della Westminster Magistrates’ Court di Londra, salvo un ricorso dell’ultimo minuto presso l’Alta Corte, spetta ora a Priti Patel, ministra degli interni, dare il suo assenso finale.

Il placet della ministra è previsto entro un termine massimo di 28 giorni.