Si conclude il Giubileo di Platino la regina ringrazia :” Resto al vostro servizio al meglio delle mie capacità”

0
6338
italoeuropeo londononeradio italiani londra
italoeuropeo londononeradio italiani londra

Londra (P.B.O) Cala il sipario sul Giubileo Platino, milioni di persone in 4 giorni hanno omaggiato Sua Maestá per il piú lungo regno della Gran Bretagna, mai nessuno come Lei 70 di Corona portata con fermezza e determinazione.

Ieri al The Mall, la strada lunga che porta fino a Buckingham Palace, una parta fatta di carri, balli, trapezzisti, ha sfilato davanti al palco reale dove c’erano, Il principe Carlo, il principe William, KAte e i figli felcii di vedere davanti a se l’affetto verso la Corona di oltre 30 mila persone, in uno spazio laterale per rispettare la linea di successione .

OLOGRAMMA DELLA REGINA 

Il via alla parata é stato dato  dalla storica carrozza reale d’oro, usata esclusivamente dai sovrani britannici in occasione dell’incoronazione dove la regina (impossibilitata ad essere presente) si é mostrata sotto forma di un omologramma a salutare la folla.

I sudditi, hanno accolto questo bizzaro saluto, con un enorme applauso, e un boato di grida di gioia.

Anche il primo ministro Boris Johnson, con la first lady Carrie, e il sindaco laburista di Londra, Sadiq Khan erano presenti.

E poi la magica sfila, con balli, con lo sfilare dei vecchi bus londinesi divisi per decenni, 70 per l’esattezza per mostrare quanta strada, quanta storia, ha fatto questa Regina.

La parata con Elisabetta «ologramma»,
La parata con Elisabetta «ologramma»,

IL MESSAGGIO DELLE REGINA 

La regina poche ore prima dell’inizio della parata finale, aveva rilasciato un comunicato dove ringraziava tutti per l’entusiasmo mostrato e da parte su si legge :

“Resto impegnata a servire” il Regno Unito e i suoi sudditi “al meglio delle mie capacità, sostenuta dalla mia famiglia”

 

LA SORPRESA AL BALCONE 

Nessuno si sarebbe aspettato che la Regina venisse a salutare di persona la folla.

Una sorpresa inaspettata per tutti, ma Sua Maestá ha voluto, nonostante la stanchezza accumolata nei giorni scorsi essere, li, ha salutare con tutta la famiglia.

Vestita in verde, con un bel sorisso, ha fatto capire alla Nazione che nonostante i 96 anni Lei c’é.

E’ stato un momento per molti di commozione, vedere quella minuta anziana con un bastone alzare il braccio e salutare ancora una volta i suoi sudditi ai quali ha dedicato tutta la sua vita.

La giornata é finita tra l’inno inglese, e il grido di tutti: GOD SAVE THE QUEEN.

italoeuropeo londononeradio italiani londra
italoeuropeo londononeradio italiani londra