La Gran Bretagna investe altri milioni per la ricerca sulle Varianti

0
663
italoeuropeo londononeradio italiani londra
A laboratory technician wearing protective equipment works on the genome sequencing of the SARS-CoV-2 virus (Covid-19) and its variants at the Centre National de Reference (CNR - National Reference Centre) of respiratory infections viruses of the Pasteur Institute in Paris on January 21, 2021. (Photo by Christophe ARCHAMBAULT / AFP)

Londra (Fabrizio Lazzaroni)  – Il governo del Regno Unito sta promettendo denaro extra per accelerare i vaccini per combattere le nuove varianti del coronavirus.

I vaccini esistenti proteggono ancora da varianti come quelle identificate nel Kent e in Sud Africa, ma gli esperti dicono che è  fondamentale stare un passo avanti al virus che continua a mutare.

La preoccupazione riguarda le varianti future che potrebbero sfuggire a questa immunità. Ecco che il governo investe 29,3 milioni di sterline, oltre ai 19,7 milioni di sterline già promessi, aumenteranno le strutture di ricerca e test presso il laboratorio di ricerca di Porton Down.

Il denaro consentirà agli scienziati di testare 3.000 campioni di sangue a settimana, per misurare i livelli di anticorpi protettivi contro Covid-19 generati da diversi vaccini.

Il minitro della salute Matt Hancock ha dichiarato: “Siamo impegnati a sostenere la fiorente industria britannica della scienze per vita – e questo annuncio è un altro modo per proteggere il paese nei prossimi mesi e anni”.

Jenny Harries amministratore delegato dell’Agenzia britannica per la sicurezza sanitaria e’ preoccupato e dice:”Una nuova variante che può sfuggire agli attuali vaccini è il rischio maggiore di una terza ondata.

Questo nuovo investimento ci aiuterà a stare un passo avanti al virus raddoppiando la nostra capacità di testare l’efficacia del vaccino contro le varianti emergenti.Mentre ci aspettiamo che i vaccini esistenti offrano protezione contro nuove varianti, in particolare prevenendo malattie gravi e morte, è importante  che continuiamo a monitorare il quadro”.

OXFAM - EMERGENCY: “COVID19, LE VARIANTI POTREBBERO INEFFICACI VACCINI IN MENO DI 1 ANNO”

Il governo ha già annunciato un accordo con la società biofarmaceutica CureVac per sviluppare vaccini contro le varianti future, con 50 milioni di dosi preordinate.

Il professor Ferguson ha detto che le varianti devono essere monitorate “attentamente”, ma il Regno Unito è passato da una “situazione terribile” a gennaio a una “situazione notevolmente buona ora”.

Le restrizioni Covid dovrebbero essere ulteriormente allentate il 17 maggio in Inghilterra, Scozia e Galles, previa approvazione del governo.